NOVITA’: restyling etichette Abruzzo Teatro Latino!

NOVITA’: restyling etichette Abruzzo Teatro Latino!

Il secondo, grande cambiamento che riguarda la linea Teatro Latino è il design dei vini abruzzesi.

Come anche per gli altri vini della linea “I Classici”, ora la dama e il guerriero diventano icone al centro dell’etichetta, e ci suggeriscono di seguire l’asterisco nella retro etichetta, dove ci raccontano la loro storia…

SCARICA QUI LE SCHEDE TECNICHE AGGIORNATE

SCOPRILA QUI!

Sfondo azzurro cielo per la dama del corteo nuziale di Scanno*, qui riprodotta in un’inquadratura di spalle che fa risaltare il tipico copricapo di cordoni di seta intrecciati. Il suo sguardo, che qui possiamo solo intuire, è probabilmente rivolto alla sposa che sta uscendo di chiesa, pronta a sfilare tra le donne del paese, tutte rigorosamente agghindate nel costume tradizionale, trepidanti per il giorno di festa…
*piccolo borgo abruzzese famoso per il corteo nuziale “Lu Catenacce”, dal nome del tipico copricapo femminile qui riprodotto.

Rosso mattone è invece lo sfondo su cui si erge maestosa la statua del Guerriero di Capestrano, rinvenuta durante gli scavi per l’impianto di un vigneto ed ora gelosamente custodita nel museo nazionale di Chieti. Il reperto, risalente al VII-VI sec. a. C., è forse la più importante testimonianza dell’antico popolo piceno, tanto da esser divenuto per estensione il simbolo della popolazione abruzzese. La sua storia, che è anche leggenda, evoca l’immagine di eroi e condottieri, tamburi e riti tra mito e religione…