Soraighe Gardetta “Appassimento”: uno storico valore ora in etichetta!

Soraighe Gardetta Appassimento

Soraighe Gardetta “Appassimento”: uno storico valore ora in etichetta!

Ora il Gardetta, vino che trae il suo nome dal piccolo convento Francescano nei pressi della cantina che in passato era usato come fruttaio, si completa con l’aggiunta della specifica “Appassimento” in etichetta.
Una scelta voluta per valorizzare il fatto che una parte delle uve, sia Corvina che Merlot, vengono appassite secondo l’antica tecnica dell’appassimento che fin dalla fine del 1800, con la produzione del Recioto di Soave grazie al capostipite Tony “Recioto” Bennati, è il fiore all’occhiello della famiglia.

Per informazioni e domande, potete contattarci cliccando qui. Oppure visualizza la pagina prodotto.